Il rapporto tra causa del contratto e impossibilità sopravvenuta della prestazione. Contributo dell’avvocato Gian Paolo Maraini, Partner dello Studio.


Il rapporto tra causa del contratto e impossibilità sopravvenuta della prestazione. Contributo dell’avvocato Gian Paolo Maraini, Partner dello Studio, pubblicato su 4cLEGAL.

Spunti dalla sentenza della Cassazione del 10 luglio 2018 n. 20338

Legittimo il ricorso al rimedio della risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1463 cod. civ. (principio applicato al contratto di acquisto di pacchetto turistico) nel caso di sopravvenuta impossibilità di beneficiare dell’altrui prestazione.

VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO