Studio Legale De André e Gemma & Partners vincono per Worldstream B.V. contro Lega Nazionale Professionisti Serie A e Sky Italia Srl innanzi al Tribunale di Milano


Con ordinanza del 15.02.2021 il Tribunale di Milano ha confermato l’insussistenza in capo agli hosting providers cc.dd. “passivi” dell’obbligo generale di sorveglianza sulle informazioni trasmesse o memorizzate, nonché dell’obbligo di ricerca attiva di fatti o circostanze sintomatiche di attività illecite, in difetto di apposita segnalazione da parte dei titolari dei diritti violati.
Lega Nazionale Professionisti Serie A e Sky Italia Srl avevano reclamato l’ordinanza del 23.06.2020 del Tribunale di Milano, chiedendo al Collegio di ordinare a Worldstream B.V. di impedire la commissione di illeciti della stessa tipologia e natura di quelli già censurati, indipendentemente dalla segnalazione da parte dei titolari dei diritti lesi dei nomi a dominio e dei numeri di indirizzi IP utilizzati per la commissione di attività illecite.
Il Tribunale di Milano ha accolto la tesi difensiva di Worldstream B.V. rigettando il reclamo in parte qua.
Worldstream B.V. è stata assistita da Gemma and Partners con il prof. avv. Andrea Gemma e dallo Studio Legale De André con l’avv. Gian Luca Ballero Dalla Dea.